Cefalea “un ingorgo di pensieri”

Per mal di testa o cefalea si intende il dolore  provato in qualsiasi parte della  testa o del collo. Può essere un   sintomo di diverse patologie. Il tessuto cerebrale   di per sé non è sensibile al dolore, poiché manca di recettori adatti, perciò il dolore è percepito per via della perturbazione delle strutture sensibili che si trovano intorno al cervello. Nove zone della testa e del collo hanno queste strutture:il cranio,  muscoli, nervi, arterie, vene, tessuti sottocutanei, occhi, orecchie, seni paranasali e mucose. La cefalea è un sintomo aspecifico, ciò significa che ha molte possibili cause. Il trattamento di un mal di testa dipende dalla  eziologia, ovvero dalla causa di fondo.

Da un punto di vista psicologico, coloro che soffrono spesso di cefalea sono persone che si muovono nel mondo basandosi principalmente su un approccio mentale; sentire la testa pesante indica infatti un sovraccarico di pensieri e preoccupazioni. Proprio con il pensiero, infatti, il cefalalgico tenta di controllare e dominare la sua natura passionale ed emotiva. Emozioni e sentimenti andrebbero indagati a fondo per poter essere elaborati ed espressi in modo tale da diminuire il carico che grava sulla testa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: